Home » Calcio » Giorgio Chiellini: il difensore in conferenza stampa parla di Spagna, Brexit e Morata

Giorgio Chiellini: il difensore in conferenza stampa parla di Spagna, Brexit e Morata

Si è seduto in conferenza stampa con il sorriso, il difensore della Nazionale italiana Giorgio Chiellini, rispondendo alle domande dei giornalisti con grande lucidità. Primo argomento, ovviamente la Spagna, prossima avversaria dell’Italia ad Euro 2016. Appuntamento lunedì alle ore 18:00, per l’ottavo di finale probabilmente più difficile del torneo. Le Furie Rosse, secondo il giocatore, sono la bestia nera degli azzurri dal 2008, esattamente da quando poi per gli spagnoli è cominciato il ciclo vincente che li ha portati sul tetto d’Europa e del Mondo.

Giorgio Chiellini: a Kiev la situazione era diversa, l’Italia non era pronta

Il difensore azzurro ricorda la finale di quattro anni fa, nella quale l’Italia perse malamente 4-0 senza mai entrare in partita. La motivazione, secondo Giorgio Chiellini, fu il mancato recupero dopo la faticosa semifinale con la Germania. Poi c’è stata l’amichevole di Vienna che ha evidenziato equilibrio, ed è lo stesso che il giocatore si aspetta lunedì. Gli stili di gioco sono nettamente diversi, ma è proprio questo che può fare la differenza per l’una o per l’altra formazione. Il difensore assicura che la partita di Lunedì verrà preparata con il massimo della meticolosità, e conoscendo Antonio Conte nessuno ne dubita. In allenamento, spazio anche alle esercitazioni per i calci di rigore, da oggi possibili in ogni partita, in quanto match ad eliminazione diretta. Lo juventino si è poi soffermato sulla difesa dichiarando che:

Abbiamo il duplice ruolo di far bene il nostro mestiere e contemporaneamente dar sicurezza ai compagni più giovani. Tutti, comunque, si fanno un ‘mazzo tanto’ per aiutarci in fase di copertura. La difesa migliore del mondo, però, è solo quella che vince.

Infine, una breve analisi della partita persa con l’Irlanda e qui il difensore si lamenta un po’ con i giornalisti per l’eccessiva durezza nei giudizi nei confronti dei compagni, per un match che non contava nulla per gli azzurri.

Morata è un ragazzo speciale, per l’Europa temo reazione a catena

Spazio anche ad altri temi nella conferenza stampa tenuta da Giorgio Chiellini. Al difensore azzurro è stato chiesto un commento sul ritorno del suo ex compagno Morata al Real Madrid. Lo Juventino si dice contento per lui e speranzoso che il talento spagnolo rimanga tra le file delle merengues, e che non venga utilizzato dalla società fresca vincitrice dell’undicesima Champions solo come merce di scambio. Infine, un giudizio sulla Brexit, per la quale il giocatore si dice preoccupato nei termini in cui il risultato di questo referendum possa far scattare una serie di reazioni a catena che andrebbero a minare l’Unione Europea.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*