Home » Calcio » Bonucci il calciatore che trasforma i fischi in odi

Bonucci il calciatore che trasforma i fischi in odi

Classe 1987, nato a Viterbo sotto il segno del Toro, vanta diversi inserimenti nella classifica dei 100 giocatori dell’anno. E’ Leonardo Bonucci, calciatore italiano che attualmente appartiene alla rosa della squadra bianconera in veste di difensore. Prima di arrivare nel club bianconero, ha giocato nel Pianoscarano per poi seguire tutta la trafila delle categorie ed approdare in serie A nel 2009 a soli 19 per la volontà di Mancini che lo volle per la sua Inter. L’anno dopo è stato acquistato dalla Juve, dove continua a giocare tutt’oggi.

Bonucci si confessa: ” Ai fischi sono abituato e non ci faccio più caso”

Dopo la condanna di Higuain, il nome di Bonucci è stato nominato diverse volte ed è stato oggetto di paragoni del tipo “ Perché a Bonucci nessun giorno di squalifica e a Higuain ben quattro giornate?”. Questo errato commento è il frutto di una svista avvenuta durante il match Torino-Juve , che accusava il difensore di aver dato una testata all’arbitro Rizzoli, che qualche giorno dopo, tramite un’ansa smentì tutto affermando: “Bonucci non mi ha dato nessuna testata. Sono stato io a spingerlo, per allontanarlo dal giudice di linea. Il giocatore ha esagerato nelle proteste, ma non c’è stato testa contro testa, le immagini non danno il senso vero di quel che è successo. Ci fosse stata la testata, non mi sarei limitato al cartellino giallo.”

Eppure nonostante l’innocenza nel suddetto caso, Bonucci non gode di una buona reputazione, infatti, è lo stesso calciatore ,che durante un’intervista per un programma che va in onda sulla rete privata Sky, a dichiararsi consapevole del malcontento e di tutti i fischi che gli riservavano i tifosi quando le cose alla Juve non andavano tanto bene, e aggiunge che nonostante oggi siano di meno egli comunque non gli da più peso e finge di non sentirli.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*